Barberino Val d’Elsa: Una giovane di 22 anni, sfrutta la sorella di 10 anni per rubare. E’ successo ieri, martedì 18 dicembre, in un negozio dell’Oviesse in localita Ponte Spada. La ragazza , di origini albanesi, ha rimosso l’antitaccheggio di alcuni vestiti. Il tutto usando la sorella di 10 anni. A fermarla i carabinieri della stazione di Tavarnelle durante un controllo.

La ragazza, S.D, classe 1996 ha cercato di rubare alcuni capi di abbigliamento per un valore di 230 euro. La refurtiva è stata restituita al direttore dell’esercizio commerciale. La minore veniva riaffidata al proprio genitore. Per la ventiduenne, esperite le formalità di rito, è stata arrestata per furto aggravato e trattenuta nella camera di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Scandicci, in attesa del rito direttissimo.