Prato: Arrestato spacciatore nigeriano in un parco giochi pratese

 

In mattinata i Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia Carabinieri di Prato hanno arrestato nei pressi di un giardino pubblico del quartiere Mezzana, attrezzato con giochi per bambini, un 31enne nigeriano che spacciava eroina ad un italiano di 45 anni. L’attività che ha portato all’arresto dello spacciatore è partita da una segnalazione anonima di qualche giorno fa, pervenuta da parte di una persona qualificatasi quale un nonno pratese che telefonicamente aveva chiamato la centrale operativa del Comando Provinciale, segnalando, con voce arzilla e indignata, la presenza di uno spacciatore di colore che vendeva stupefacente e precisando di aver notato tali cessioni nel parco dove si era recato per far giocare la nipotina.
Sono subito partiti dei servizi di osservazione che hanno permesso oggi di cogliere il nigeriano in flagranza della sua illecita attività di spaccio.
I Carabinieri della Sezione Operativa pratese, dopo l’arresto ed il sequestro dello stupefacente, hanno accompagnato lo spacciatore nel carcere della Dogaia a disposizione della Procura della Repubblica di Prato.