Anche Barberino Tavarnelle entra in pieno clima natalizie Le atmosfere iniziano a scaldarsi già oggi, domenica 8 dicembre, con il mercatino natalizio per le vie di Tavarnelle dalle ore 9 alle ore 19 e le note gospel del concerto che si terrà in piazza Cresti alle ore 16. La musica torna protagonista sabato 14 dicembre con il Concerto di Natale a cura della Filarmonica Giuseppe Verdi nella chiesa di Santa Maria a Marcialla alle ore 21.30. Domenica 15 alle ore 17.15 i riflettori si accendono su un’esibizione speciale. E’ “Il Natale incantato” che mette insieme i canti tradizionali natalizi della Corale Santa Lucia al Borghetto e del Coro Voci Bianche Colli Fiorentini presso il Circolo Mcl (ingresso libero).

Un ricco programma anche a Barberino. Il divertimento dedicato ai più piccoli anima il castello  dove domenica 22 dicembre dalle ore 9 alle ore 19 la neve del Circolo Polare Artico scenderà per accogliere Babbo Natale, accompagnato da elfi, renne e campanellini. Sarà possibile vivere insieme al nonno più amato del mondo un’intera giornata di intrattenimenti e desideri da realizzare. I bambini sono invitati a mettere piede nella casa di Babbo Natale e consegnare direttamente a lui le letterine, tra storie, racconti, laboratori e mercatini.  Oltre al borgo di Babbo Natale, Barberino Val d’Elsa ospiterà il 22 dicembre alle ore 21.30 nella Chiesa dei Santi Bartolomeo e Stefano  il quindicesimo concerto di Natale. Protagonisti il Coro della Cappella Musicale di San Bartolomeo, la Schola Cantorum Castellina in Chianti e il Coro dei bambini del Catechismo. Il periodo festivo propone anche eventi sportivi di grande richiamo, come l’undicesimo Torneo della Befana Under, il 5 gennaio 2020 nelle palestre comunali Biagi e Galletti di Barberino Tavarnelle. La Befana, il cui arrivo è previsto come da tradizione il 6 gennaio alle ore 15, sarà la regina del ghiaccio. Giù in picchiata, a bordo della scopa, tra le colline del Chianti per provare il piacere di indossare i pattini e scivolare sulla pista allestita in piazza Matteotti. Lo spettacolo continua con uno spettacolo di burattini, sempre in programma per l’Epifania.

Leggi anche:  Premio Pinocchio Sherlock, ecco la statua per il vincitore

Da non perdere è la due giorni, prevista il 5 e il 6 gennaio dalle ore 16, per le vie del centro storico di Barberino. “Il primo presepe vivente di Barberino Tavarnelle sta raccogliendo numerosi adesioni – fa sapere soddisfatta il consigliere comunale Tatiana Pistolesi che coordina l’organizzazione dell’evento –  la partecipazione di centinaia di persone provenienti da tutto il territorio comunale renderà unica e coinvolgente la rappresentazione live del Presepe, un’iniziativa che siamo riusciti a mettere in piedi grazie al supporto e alla collaborazione della Parrocchia di Barberino, degli operatori economici, delle associazioni locali, della sezione Soci Coop di Tavarnelle e della professionalità dell’autore teatrale Francesco Mattonai che ne cura la regia. Il 5 ed il 6 gennaio il presepe vivente di Barberino Tavarnelle ripercorrerà dalle ore 16 alle 19 i momenti principali della Natività. Il 6 gennaio tutti pronti ad accogliere l’arrivo dei Re Magi alle ore 16.30. La quinta edizione del concorso libero dei Presepi in mostra, organizzata negli spazi di Palazzo Malaspina a San Donato in Poggio, si è aperta e andrà avanti fino al 12 gennaio, giorno in cui saranno premiate negli spazi della Società Filarmonica le migliori interpretazioni del tema della Natività (ore 17). Fino al Ingresso libero. Info e dettagli: www.unionechiantifiorentino.it.