“Con questo provvedimento si dà valore alle PMI e si pensa il settore distributivo come un’importante risorsa della e per la città”

Sgravi su Tari e Cosap per le imprese danneggiate dalla presenza di cantieri

 

  L’amministrazione comunale compie un’importante passo in avanti nei confronti delle imprese, con l’introduzione degli sgravi su Tari e Cosap per il commercio danneggiato dalla presenza di cantieri. Con questo provvedimento si dà valore alle PMI e si pensa il settore distributivo come un’importante risorsa della e per la città.

Per Confesercenti Firenze è un passo importante per il quale ci siamo battuti per anni, sin dall’inizio dei grandi cantieri del sistema tramviario e per altri recuperi  urbanistici. Lavori che hanno messo in difficoltà centinaia di piccole imprese e che hanno rischiato di desertificare, dalla presenza del commercio tradizionale di vicinato, interi quartieri della città.

E’ rilevante che questo riconoscimento sia legato al bilancio triennale del Comune, in modo da connotare la norma come strutturale. Si rende così possibile prefigurare una sorta di politica per il sostegno alla piccola impresa, insediata nelle strade e nelle piazze dei nostri quartieri.

Leggi anche:  Sbronzo sbatte contro il casello di Firenze: la Polstrada gli ritira la patente

Una politica per la quale incalziamo quotidianamente la Giunta comunale e che ora deve essere completata dal nuovo protocollo d’Intesa sui Centri Commerciali Naturali, per favorire azioni di marketing territoriale e con investimenti nell’arredo urbano; tutto questo per rendere le nostre strade sempre più accoglienti, vivaci ed usufruibili.

Come Confesercenti, ci impegneremo per informare le imprese di questo provvedimento; che risulta utile anche in previsione di opere che potranno essere realizzate nel prossimo futuro, ma anche nei confronti dell’Amministrazione comunale per rendere questo provvedimento facile nella fruizione e magari ancora più efficace e significativo sia nella tempistica dei lavori che nell’entità della agevolazione.