Incontro fra i comuni di Lastra a Signa, Signa, Campi Bisenzio, Sesto Fiorentino, Fiesole e Calenzano

Incontro questa mattina tra i Comuni Lastra a Signa, Signa, Campi Bisenzio, Sesto Fiorentino, Fiesole e Calenzano per stabilire una linea comune sui rimborsi e agevolazioni da erogare a seguito dell’entrata in vigore, stabilita dal 1° luglio 2018, della nuova tariffa regionale del trasporto pubblico locale su gomma. I rappresentanti dei sei Comuni, i sindaci Angela Bagni per Lastra a Signa (insieme al vicesindaco Cappellini), Anna Ravoni per Fiesole e gli assessori alla mobilità Riccardo Nucciotti per Campi Bisenzio, Adriano Paoli per Signa, Lara Burberi per Calenzano e Diana Kapo per Sesto Fiorentino hanno deciso le modalità per poter accedere ai rimborsi ovvero la presentazione della dichiarazione Isee e la ricevuta del pagamento dell’abbonamento. Sono emerse esigenze diverse tra i vari comuni, ma la linea è quella di supportare gli abbonamenti annuali che hanno avuto il maggiore aumento. Per quanto riguarda i requisiti necessari per poter ottenere l’agevolazione e le categorie interessate i rappresentanti dei Comuni si sono riservati del tempo per poter verificare le risorse economiche necessarie per erogare il contributo. Intanto già la prossima settimana i sei amministratori si incontreranno di nuovo per definire l’entità dei rimborsi e le agevolazioni sulla tariffa. Ricordiamo che da quest’anno per tutti è possibile scaricare l’abbonamento dell’Ataf nella dichiarazione dei redditi 2019 e che per gli studenti universitari esiste già un’agevolazione inclusa nel pagamento delle tasse d’iscrizione.