Lastra a Signa ha ottenuto l’aumento delle corse dell’autobus per riuscire a combattere così il sovraffollamento dei mezzi pubblici.

Più corse dell’autobus

A seguito dell’incontro avuto dalla sindaca Angela Bagni e dal vicesindaco Leonardo Cappellini con Linea Spa sul tema del sovraffollamento degli autobus in orario mattutino, durante il quale hanno chiesto l’aumento delle corse, è stato accordato un autobus in più che effettuerà il percorso scolastico.

Da lunedì 8 ottobre, in via sperimentale, la linea 72 che partiva alle 6.48 dal capolinea della Stazione di Lastra a Signa è trasformata in scolastica con partenza fissata alle 6.53. In questo modo gli studenti di Lastra a Signa avranno a disposizione 8 corse (tra il numero 72 e il numero 83) dalle 6.53 in poi che partiranno o transiteranno dal territorio ed effettueranno percorso scolastico.

La soddisfazione dell’Amministrazione

“Siamo soddisfatti di questo risultato – ha spiegato la sindaca Bagni -, rimaniamo vigili sul tema e abbiamo chiesto l’apertura di un confronto con la Città metropolitana per richiedere un miglior collegamento del trasporto su gomma fino alle fermate della tramvia di Scandicci e quindi con Firenze”.

Ricordiamo che, dopo i sopralluoghi già effettuati la scorsa settimana dal sindaco e dal vicesindaco ad alcune fermate dell’autobus, continueranno i monitoraggi da parte dell’amministrazione comunale per verificare la situazione, soprattutto la mattina e negli orari più critici.