Biblioteca in piazza. Uno stand estivo e anche in notturna per la biblioteca comunale che scende in piazza con “Libri in vacanza”.

Biblioteca in piazza per “Saldi in banchi”

Si tratta della nuova iniziativa che si svolgerà domani, giovedì 25 luglio, in occasione della manifestazione “Saldi in banchi”, e che vede protagonista la biblioteca comunale Gaetano Pieraccini.

Una ulteriore occasione per promuovere i servizi e la funzione della nostra biblioteca che in questo caso ha deciso di incontrare la città in maniera nuova ed originale traslocando direttamente tra le persone – dice il vicesindaco e assessore alla cultura Nicola Berti – Un trasloco che consentirà agli interessati di prendere in prestito libro o di iscriversi al servizio in orari inconsueti”.

Appuntamento in piazza Nagy

Ed ecco che domani sera in piazza Nagy, a partire dalle 18.00 e fino alle 23,30, sarà presente uno stand della biblioteca comunale Pieraccini. Un stand dal look estivo con ombrellone e sdraio, libri esposti dentro salvagenti, borse di paglia e tanto altro ancora. Uno stand non solo espositivo ma anche operativo. Un’occasione per tutti per prendere in prestito libri da portare in vacanza in orari insoliti rispetto all’apertura della biblioteca. Il personale sarà inoltre presente per consigli di lettura, prestiti e per ricevere iscrizioni anche nel dopocena. Disponibili tutti i servizi di front office, compresa la possibilità di restituire libri presi in prestito. Uno spazio speciale sarà dedicato ai bambini con albi e libri appositamente pensati per loro. A tutti coloro che prenderanno in prestito i libri verrà regalata una shopper personalizzata e anche per i più piccoli saranno a disposizione gadget.

Leggi anche:  Lavori incompiuti alle Coste SR 325 Vabisenzio

Per rendere più vicino alla comunità il servizio della biblioteca comunale

Tutto questo per rendere ancora più vicino e presente alla comunità un servizio così importante e apprezzato come quello della biblioteca comunale – dice Berti  – In questi anni abbiamo assistito ad un trend di crescita importante nei numeri della nostra biblioteca, in ordine a utenti, iscritti, patrimonio librario. Merito di un progetto di qualità che viene portato avanti, con molteplici implementazioni e anche con iniziative di promozione come questa. Dati positivi su cui occorre insistere e  percorso di valorizzazione portato avanti negli anni che intendiamo proseguire per fare della nostra biblioteca un luogo sempre più di crescita, di formazione, di socializzazione”.

LEGGI ANCHE:ACCORDO TRIGANO CISL: SCONGIURATO LO STAFF LEASING

LEGGI ANCHE:GUASTO AL CONDIZIONATORE, MUSEO CHIUSO