Momenti di paura si sono registrati lungo la A11 Firenze-Mare nel weekend fra Pistoia e Montecatini Terme per la presenza di un ragazzo che stava percorrendo la carreggiata con la propria bicicletta. Subito intervenuta una pattuglia della Polizia Stradale che ha evitato il peggio: il 16enne era in stato confusionale.

Fermato dalla Polizia sulla A11

Singolare episodio accaduto lungo l’Autostrada Firenze-Mare A11 durante il fine settimana e che ha visto protagonista, suo malgrado, un 16enne asiatico in evidente stato confusionale che, a bordo della sua bicicletta, era entrato dal casello dell’autostrada di Pistoia in direzione Pisa.

Immediatamente partita la segnalazione alla Polizia Stradale, una pattuglia delle forze dell’ordine ha raggiunto il ragazzo in bici nei pressi dell’uscita di Montecatini Terme ma non dava segni di volersi fermare. Così, dopo aver garantito la sicurezza del ragazzo facendo rallentare il traffico sulla carreggiata “mare”, finalmente gli agenti della Polizia Stradale sono riusciti a bloccarlo e condurlo in caserma dove poi è stato riaffidato alla madre liberando definitivamente il traffico lungo la A11.

Leggi anche:  Sparisce la capanna del presepe: l’augurio della derubata è impagabile

LEGGI ANCHE: Allarme per lotto di Verdesca confezionato in Valdinievole