Carabiniere ucciso. Una visita istituzionale si è svolta ieri mattina, 29 luglio, presso la caserma dei Carabinieri a Poggibonsi. Il Sindaco David Bussagli e il Vicesindaco Nicola Berti hanno incontrato il Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Poggibonsi Maggiore Sergio Turini e altri militari della Compagnia per sottolineare la vicinanza della città in seguito ai gravi fatti di Roma.

Carabiniere ucciso, la visita del sindaco Bussagli

Una visita che nasce da una riflessione condivisa con il Maggiore Turini. Una visita istituzionale per portare la nostra vicinanza all’Arma per quanto accaduto a Roma con la morte del giovane vicebrigadiere Mario Cerciello Rega, ucciso in servizio – così il primo cittadino David Bussagli – La nostra Amministrazione ha con l’Arma dei Carabinieri un rapporto pressoché quotidiano, ulteriore dimostrazione di collaborazione e di reciproco riconoscimento. – dice Bussagli – Un rapporto costante e una vicinanza continua che si manifesta non soltanto nelle occasioni ufficiali, come doveroso, ma anche nel lavoro quotidiano e nell’impegno profuso a servizio della comunità”.

L’impegno dei Carabinieri e le difficoltà delle forze dell’ordine

Anche di recente vi sono stati fatti di cronaca che hanno visto impegnati gli uomini e le donne della compagnia valdelsana, sempre all’altezza del loro ruolo – prosegue il Sindaco – Conosciamo le condizioni di difficoltà in cui l’Arma dei Carabinieri e tutte le forze dell’ordine operano. Conosciamo l’impegno e la dedizione con cui lo fanno e di questo ringraziamo rinnovando la nostra gratitudine. Sono sentimenti che abbiamo voluto sottolineare oggi, in un momento doloroso. Poggibonsi è vicina all’Arma e alla famiglia del giovane vicebrigadiere a cui inviamo il nostro cordoglio”.

Turini ribadisce la collaborazione quotidiana con l’amministrazione comunale

Apprezzamenti per le parole del Sindaco sono stati espressi dal Maggiore Sergio Turini che ha ribadito la collaborazione costante e quotidiana con l’Amministrazione Comunale e il costante impegno fianco a fianco per il bene della comunità. Il Maggiore Turini ha quindi ringraziato l’Amministrazione comunale per la solidarietà espressa e ha ribadito la vicinanza dell’Arma dei Carabinieri, sempre, alle persone e alle comunità di riferimento.

Leggi anche:  Vaccini, nell'area pistoiese 242 bambini ancora senza esavalente

LEGGI ANCHE:FURGONE SI RIBALTA, INTERVENGONO I VIGILI DEL FUOCO

LEGGI ANCHE:SR 429, INAUGURATO IL V LOTTO VIDEO