Centro storico Poggibonsi: una mappa per segnalare i posteggi presenti a ridosso del centro ma anche novità sull’arredo urbano e una spinta più forte sugli eventi natalizi.

Centro storico Poggibonsi: una mappa per segnalare i parcheggi

La mappa – dice l’assessore al commercio Fabio Carrozzino – è nata da una esigenza condivisa con l’associazione Viamaestra Centro Commerciale Naturale nelle settimane precedenti all’avvio del cantiere in piazza Berlinguer che avrebbe privato il centro, temporaneamente, degli spazi sosta. L’obiettivo che ci siamo posti è quello di promuovere e far conoscere meglio, a tutti, le altre opportunità di sosta che vi sono a ridosso del centro”.

Oltre mille posteggi

Ed ecco che dalla mappa emerge che sono oltre mille i posti presenti in tredici aree a ridosso del centro (non sono conteggiati i posteggi lungo strada), la più distante delle quali è a nove minuti a piedi dal centro. La mappa, in cui sono indicate le varie tipologie di sosta (libera o regolamentata) e le distanze dal centro, è in doppia lingua e sarà diffusa attraverso tutti canali disponibili.

Abbiamo presentato la mappa nei giorni scorsi nel corso dell’ultimo incontro con i commercianti, in cui anche tanti altri sono stati i temi affrontati – prosegue l’assessore –  Fra le altre cose c’è un percorso di riqualificazione dell’arredo urbano nel centro con l’arrivo prossimo delle fioriere, che rientrano nel progetto per il pop up Viamaestra, e con altre novità su cui siamo impegnati con l’obiettivo di giungere ad una maggiore uniformità in tutta l’area. Abbiamo già avviato il percorso per introdurre alcune migliorie nell’accesso al centro del parcheggio del Vallone. Importante anche il lavoro che dovrà essere svolto per potenziare ulteriormente gli eventi natalizi con un programma straordinario condiviso con le associazioni”.

LEGGI ANCHE:Riqualificazione centro storico: il commento di Sinistra per Poggibonsi

Disco orario

La realizzazione della mappa segue inoltre un’altra scelta in tema di sosta ovvero la regolamentazione dell’area a lato stazione acquistata da RFI e in cui una parte, oltre trenta posti, è gestita con il disco orario.

Tutte misure che rientrano in percorso di interlocuzione che prosegue”, dice l’assessore. “Un percorso che ha sempre accompagnato la concretizzazione di un progetto complessivo di riqualificazione del centro e di sostegno al tessuto commerciale”, ribadisce il sindaco David Bussagli. Un complesso di azioni declinate attraverso investimenti su strade, vicoli e piazze del centro, interventi di riqualificazione di spazi immediatamente a ridosso, misure di sostegno diretto e supporto alle attività del CCN.

LEGGI ANCHE:Forte pioggia: cede un muro a Firenze 

TORNA ALLA HOME PER ALTRE NOTIZIE