Scene da Far West nella frazione: uno sparo in via dei Confini, a Campi Bisenzio, sempre alta la preoccupazione per lo spaccio.

Il fatto era stato riportato sulle colonne di Bisenziosette.

Colpo di pisola e sangue

Momenti di paura a Capalle nella notte. Alcuni residenti infatti hanno raccontato del rocambolesco arresto di cui sono stati testimoni. A richiamare la loro attenzione è stato un colpo di pistola.
«E’ successo in via dei Confini lunedì sera (primo aprile 2019, ndr), più o meno all’altezza del Bar Primavera – ha raccontato una dei residenti -, saranno state circa le 22.30. Abbiamo sentito qualcuno correre e urlare per strada. Ci è subito sembrata una cosa insolita, in una strada trafficata come via dei Confini non capita spesso che qualcuno si metta a correre. A un certo punto abbiamo sentito uno sparo. Ci siamo spaventati. Poi dopo un po’ di tempo abbiamo visto degli uomini delle Forze dell’ordine in borghese portare via un uomo in manette passando proprio vicino alla nostra casa. Non sappiamo di cosa si sia trattato, la cosa a cui abbiamo subito pensato è che sia stato preso per spaccio, visto che in questa zona è un problema con cui dobbiamo fare i conti tutti i giorni; ormai è sotto gli occhi di tutti, spacciano anche in pieno giorno senza farsi tanti problemi. Devo ammettere che tutto è stato un po’ surreale, dallo sparo fino all’arresto. Devo dire la verità, ho vissuto diversi anni a Firenze ma non mi era mai capitato di assistere a una scena così. Penso che il tutto sia durato meno di cinque minuti ma ci ha lasciato spiazzati, lì per lì non riuscivamo a capire costa stesse succedendo».

Leggi anche:  Bruciano le sterpaglie in un campo a Prato

Il caso

Del “caso” però si è continuato a parlare anche il giorno successivo «Siamo andati a portare il bambino all’asilo qui vicino, il sacro Cuore, e abbiamo notato una macchia di sangue proprio vicino all’entrata. Lì per lì non ci abbiamo dato peso, poi abbiamo ricollegato con quello che era successo la sera prima. Ovviamente non pensiamo che il sangue sia collegato al colpo di pistola. E’ più probabile che sia dovuto a una colluttazione. abbiamo chiesto anche alle suore che gestiscono l’asilo se avevano sentito qualcosa. Siamo rimasti tutti un po’ scossi, purtroppo questa è una zona “calda”, lo spaccio ormai è alla luce del sole, non ci saremmo mai aspettati di trovarci ad assistere a scene di questo tipo».

Lo spaccio

Non si tratta purtroppo di una novità, già numerose volte in passato le pagine di Bisenziosette avevano accolto le testimonianza di residenti sempre più preoccupati per lo spaccio in zona, ad ottobre addirittura c’erano state nella frazione di Capalle risse con tanto di lanci di bottiglie. Scene che erano state definite da far west e che gli abitanti vivono con apprensione.

LEGGI ANCHE: IL CAMPIGIANO TATUATORE CHE FA IMPAZZIRE LE STAR DI HOLLYWOOD

TI POTREBBE INTERESSARE: FRANCESCA VERDINI DA CAMPI BISENZIO E’ LA NUOVA FIDANZATA DI SALVINI