Giro d’Italia: la macchina organizzativa attiva per accogliere al meglio il passaggio da Poggibonsi che avverrà lunedì 13 maggio durante la terza tappa della corsa giunta alla sua 102° edizione.

Giro d’Italia: l’itinerario della corsa

La corsa arriverà a Poggibonsi da Certaldo, dal tracciato vecchio della 429 e passerà per le rotatorie sulla ex sp 1 di San Gimignano prendendo per via San Gimignano, via Santa Caterina e via Fortezza Medica proseguendo per Colle di Val d’Elsa sulla regionale 68. Indicativamente il passaggio della corsa sul territorio di Poggibonsi inizierà alle 13,45 circa. Per consentire lo svolgimento del Giro in sicurezza saranno in vigore alcune importanti modifiche alla mobilità definite in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza sulla base di quanto richiesto dagli organizzatori.

Sosta e transito

Su tutto il tracciato del Giro d’Italia sarà in vigore il divieto di sosta dalle 8 di lunedì 13 maggio e fino al termine del passaggio della carovana (corsa, auto, equipaggi….). Sarà inoltre in vigore un divieto di transito su tutte le strade interessate dal percorso, dalle 11,30 e fino alle 14 circa. In particolare saranno interdette al traffico di qualsiasi mezzo, motorizzato o ciclabile: via Pisana (in direzione tracciato vecchio 429), la ex sp 1 di San Gimignano, loc. Tre Vie, via San Gimignano, via Santa Caterina, via Fortezza Medicea, ex sp 44 di San Lucchese, regionale 68 per Colle Val d’Elsa. Tutti gli accessi privati e le pertinenze stradali presenti lungo il percorso della corsa non potranno essere transitati fino al termine della gara. Sulle rimanenti strade, anche se transitabili, potranno formarsi code e rallentamenti.

Leggi anche:  Serpente in auto mentre guida: donna soccorsa dalla Polizia

Orari e variazioni dei servizi

Le scuole saranno regolarmente aperte, come condiviso con i dirigenti scolastici, con l’eccezione del’ISS Roncalli che chiuderà anticipatamente (entro le 11) con orario che sarà concordato con il liceo Volta condividendo le medesime esigenze di trasporto scolastico. Il transito dei mezzi di soccorso sarà comunque garantito dalle modalità stesse di organizzazione del Giro.  Si invitano tutti i cittadini a verificare il tracciato e a pianificare i propri spostamenti prima o dopo fascia oraria indicata 11,30-14. Ulteriori informazioni saranno fornite nei prossimi giorni e dopo il tavolo tecnico in Questura.

LEGGI ANCHE: VIRTUS PALLAVOLO POGGIBONSI PROMOSSA IN PRIMA DIVISIONE

LEGGI ANCHE: FURTO IN ABITAZIONE: DUE ARRESTI A CASTELFIORENTINO