Governo Conte bis: c’è anche un bel po’ di “toscanità” nel nuovo esecutivo che ha giurato oggi nella Sala degli Specchi del Quirinale alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Governo Conte bis: gli auguri del rettore Unifi

Voglio esprimere a Giuseppe Conte, docente del nostro Ateneo, le più sincere congratulazioni per il nuovo incarico che ha ricevuto – è il messaggio del rettore Luigi Dei -. L’auspicio è che i temi della formazione, della cultura e della ricerca, fondamentali per l’avvenire del Paese, siano al centro dell’agenda dell’esecutivo”.

Alfonso Bonafede, il Guardasigilli si è trasferito a Firenze nel 1995

Altra storia è quella di Alfonso Bonafede, riconfermato Ministro della Giustizia nel neonato Conte bis. Il Guardasigilli è nato a Mazara del Vallo e si è trasferito nel capoluogo Fiorentino a metà degli anni novanta: proprio in terra di Dante si è laureato in giurisprudenza ed è rimasto ad esercitare la professione e collaborare con lo stesso Ateneo nel quale ha conosciuto proprio Giuseppe Conte.  Sembrerebbe proprio lui il primo a voler reclutare tra le file grilline il professore.

Leggi anche:  Giornata ginnnico ricreativa Anffas GUARDA IL VIDEO

I renziani nel nuovo esecutivo

Tra i dem del nuovo esecutivo vi è anche una larga rappresentanza di corrente renziana: intanto Lorenzo Guerini, ex vicesegretario ai tempi del “Giglio Magico” sarà il titolare del dicastero della Difesa; all’Agricoltura Teresa Bellanova, fedelissima dell’ex premier fiorentino mentre alla Famiglia e Pari Opportunità è stata nominata Elena Bonetti, già membro della segreteria renziana.

LEGGI ANCHE: ALLERTA METEO PER TEMPORALI E CODICE GIALLO

LEGGI ANCHE: INVESTITO DAL TRENO, MORTO IL RAGAZZO 20ENNE