Lo ha deliberato oggi la Giunta comunale

I reati contestati

L’udienza preliminare del primo dei due procedimenti a carico dell’ex amministratore unico e della direttrice dell’azienda è fissata per il prossimo 2 ottobre. Gli altri imputati sono il consulente commercialista di Q&S e il legale rappresentante della ditta che aveva in appalto il trasporto dei pasti.

I reati contestati sono quelli di peculato, abuso d’ufficio e concussione. In particolare, agli imputati viene contestato l’uso per finalità esclusivamente private delle auto e dei telepass aziendali, l’appropriazione di risorse dell’azienda per circa 150mila euro sotto forma di rimborsi spese, chilometrici e altre indennità, senza delibere o giustificativi e l’assegnazione di appalti ad aziende di proprietà di congiunti per un volume di affari tra il 2012 e il 2017 superiore al mezzo milione di euro. Tra il 2014 e il 2016, inoltre avrebbero costretto i trasportatori dell’azienda a passare ad una ditta appaltatrice esterna, di cui il commercialista di Q&S sarebbe stato l’amministratore di fatto, accettando condizioni di lavoro peggiori.

L’inchiesta sulla vecchia dirigenza di Qualità&Servizi

L’inchiesta sulla vecchia dirigenza di Qualità&Servizi, cessata nel marzo 2017, è partita in seguito ad un esposto in Procura dei sindaci dei tre comuni soci.

Leggi anche:  Il grande giorno di Greta Thunberg a Torino FOTO e VIDEO

“I fatti contestati sono molto gravi e inammissibili per qualsiasi azienda e, a maggior ragione, per un’azienda pubblica che eroga un servizio delicato e importante come la mensa per i nostri bambini – afferma il sindaco di Sesto Fiorentino Lorenzo Falchi – La scelta di costituirci parte civile è una conseguenza naturale rispetto alla gravità dei reati ipotizzati che, ferma restando la presunzione di innocenza, se dimostrati configurerebbero un danno morale e materiale per le nostre Amministrazioni. Q&S è oggi un’azienda completamente rinnovata nei vertici che ha intrapreso un percorso di totale discontinuità rispetto al passato con risultati apprezzati dai giovani utenti e dalle famiglie”.

Nota su Qualità&Servizi

Qualità&Servizi è una società pubblica controllata dai comuni di Sesto Fiorentino (43,18%), Campi Bisenzio (39,50%) e Signa (17,32%), per i quali eroga il servizio mensa. Tra il centro di cottura di Calenzano e il servizio di preparazione pasti presso le cucine della RSS Villa Solaria a Sesto Fiorentino e nei nidi comunali di Sesto, Campi e Signa, Q&S impiega circa 200 dipendenti. Il fatturato annuo ammonta ad euro 6.900.000; i pasti erogati sono 1.100.000 all’anno.