Giornata mondiale del risparmio: è la giornata di informazione sul risparmio, ideata e realizzata dalle classi VA del Corso di Amministrazione, Finanza e Marketing e le classi VA e VB del Corso Turistico dell’Istituto Roncalli di Poggibonsi, che si svolgerà giovedì 31 ottobre dalle 10 alle 12. 50 presso l’Aula Magna dell’istituto.

Giornata mondiale del risparmio: l’iniziativa del Roncalli

Nell’occasione saranno le studentesse e gli studenti della classe VA FM a condurre un forum di discussione sui principali temi di cultura finanziaria con la metodologia della classe capovolta, con l’utilizzo di slides e video, e a presentare la mostra ”L’arte della moneta”,  realizzata dalla VB TU che offre una lettura artistica delle banconote, riflettendo sul rapporto tra moneta e risparmio. L’iniziativa si tiene nella Giornata Mondiale del Risparmio e arriva al termine del mese dell’educazione finanziaria .

Il risparmio è una buona pratica da parte del cittadino, è sintomo di consapevolezza delle proprie risorse, segno di una buona pianificazione delle proprie finanze connessa alla correlazione positiva tra entrate ed uscite, tra incassi e spese. Fa parte dunque, la pratica virtuosa del risparmio, di un forte senso civico, di una spiccata educazione alla cittadinanza responsabile. Il risparmio non ha impatti positivi, infatti, solo sulla propria situazione finanziaria e familiare ma pure sulla comunità vasta e conseguentemente sullo Stato. Cittadini che sanno fare un uso consapevole del denaro producono non solo ricchezza economica ma pure ricchezza a livello sociale, costituendo le basi oltre che del PIL anche del BIL, Benessere Interno Lordo. – commenta Dirigente Scolastico Gabriele Marini-  È importante che i giovani da subito sappiano che cosa significa in senso pieno il termine ”risparmio” e sappiano farne pratica. Se vogliamo dei cittadini virtuosi che facciano della pratica del risparmio una buona pratica orientati da un sistema valoriale che fa del risparmio una parte di un tutto, nel proprio percorso civico e responsabile, dobbiamo far sì che i giovani, i nostri ragazzi possano investire i loro risparmi in modo consapevole ed oculato. Ecco perché iniziative come questa sono un momento importate nella formazione e nel percorso di vita, visto che pongono gli studenti di fronte a veri e propri compiti di realtà. Un buon modo, dunque, oltre che un buon metodo, di far diventare le discipline, a partire da quelle specifiche, come l’economia aziendale, occasione di riflessione e di pratica attiva. Colgo l’occasione per ringraziare tutti gli studenti che hanno partecipato e le professoresse Tiziana Giomi e Giulia Cicali, referenti del progetto”.

LEGGI ANCHE:Donna muore per un malore mentre cerca funghi

Il calendario della giornata

La giornata si aprirà con il suo saluto del Dirigente Scolastico. Seguirà la presentazione della mostra ”L’Arte della Moneta” che ricostruirà tutto il percorso di realizzazione: dall’ideazione all’allestimento. Spazio poi al forum di discussione su moneta, risparmio, investimento, obbligazioni, azioni, polizze vita e tutela del risparmiatore, condotto dalla classe VA AFM.

Crediamo che mettere le competenze finanziare che abbiamo a disposizione di tutti, sia un modo efficace per costruire un futuro sereno e sicuro- spiegano gli studenti che hanno realizzato il progetto- chi ha maggiori conoscenze finanziare risparmia di più, si indebita di meno, pianifica meglio il futuro e investe meglio il risparmio. Tutto ciò aiuta e aiuterà i giovani a fare scelte coerenti con i proprio obiettivi e le proprie condizioni economiche”.

Al termine dell’incontro, sarà possibile partecipare ad un test/gioco dal titolo ”Che tipo di risparmiatore sei?” mediante l’utilizzo del proprio cellulare (tramite QR Code).

Leggi anche:  Controlli Nas: chiude per 15 giorni una pasticceria di Sesto Fiorentino

LEGGI ANCHE:Una 26enne italiana cade in Arno

TORNA ALLA HOME PER ALTRE NOTIZIE