E’ la bellissima storia raccontata due anni fa da Bisenziosette, accaduta a Montepiano, la frazione montana del comune di Vernio, dove una volpe ogni giorno si fa ospitare in casa dalla moglie di un cacciatore.

La volpe diventa amica della moglie di un cacciatore

E’ la storia della volpe Cesarina e di Mara Gualtieri che in un piccolo borgo di Montepiano sembra abbiano stretto un’amicizia davvero particolare.

«E’ iniziato tutto circa tre mesi fa (ottobre 2015, ndr) – racconta Mara – una sera nella piazzola davanti casa ci siamo trovati davanti questa bellissima volpe, una femmina adulta con una coda bellissima».

Poteva essere una storia con una fine tragica per la volpe che, suo malgrado, è finita in un vero e proprio paese di cacciatori.

«Mio marito stesso – continua Mara – è un cacciatore di cinghiale. Tra volpe e cacciatori si sa non c’è mai stato un grande feeling».

Eppure quella sera invece di impugnare il fucile il marito di Mara la chiamò: «guarda cosa abbiamo qui», le disse. Mara prese un po’ di croccantini per cani e li mise in una ciotola fuori dalla porta di casa.
E’ nata così la storia di amicizia tra Mara e Cesarina, questo il nome che la donna di Montepiano ha dato alla bella volpe.

«Ormai viene qui quasi tutte le sere – spiega Mara – e quando non viene mi preoccupo. Mi chiedo se le è successo qualcosa e ci sto male. E’ una bella emozione vederla arrivare. Il suo orario è dalle sette alle otto di sera. Nonostante sia un animale diffidente con il tempo siamo riusciti a farla entrare in casa. Ora si affaccia con il muso alla porta a vetri e sembra bussare per chiedere di entrare. Si fa un giro della cucina e poi va a mangiare quello che trova nel suo ciotolino. Ancora non si fa accarezzare e non mangia dalla mia mano, ma riconosce la mia voce quando la chiamo, magari nelle sere in cui non la vedo arrivare e mi preoccupo».

Cesarina ormai è diventata l’attrazione del paese. Tanti bambini vogliono vederla e anche alcuni amici sono curiosi di conoscere questa bellissima volpe.
Il giorno stesso dell’intervista a Mara intorno alle 19.30 Cesarina, la volpe, arrivò in casa:

«Ciao Cesarina entra. Mi sta seguendo per tutta la cucina, ora le diamo da mangiare e mi accoccolo accanto a lei».

E così avevamo lasciato Mara e la sua nuova amica Cesarina al loro rituale serale.