L’Associazione Toscana Tumori ha ricevuto da Associazione Borgognissanti un assegno di 21mila euro.

L’Att riceve un assegno di 21mila euro

Ammonta a oltre 21 mila euro il maxi assegno ricevuto dall’Associazione Tumori Toscana A.T.T.

A consegnarlo, in occasione del carnevale dei bambini che organizza ogni anno, è stata l’Associazione Borgognissanti presieduta da Fabrizio Carabba. Presenti oltre a lui Cristina Giachi, Vicesindaca e assessora Educazione del Comune di Firenze, Giuseppe Spinelli, Presidente A.T.T. e Giulio Ravoni, coordinatore medico A.T.T.

Dalla cena

La cifra è frutto della cena in Piazza Ognissanti e del Concerto Gospel nella Chiesa di Ognissanti organizzati dall’Associazione Borgognissanti per raccogliere fondi a favore delle cure domiciliari oncologiche gratuite.

Nuove figure mediche

In particolare la somma raccolta sarà finalizzata all’inserimento nello staff A.T.T. di nuove figure mediche da formare specificamente per far fronte all’aumento delle richieste di assistenza e alla maggiore complessità dei pazienti.

“Ringraziamo Fabrizio Carabba – ha detto Giuseppe Spinelli, Presidente dell’A.T.T., che da anni sostiene la nostra attività in modo concreto e generoso”.

I ringraziamenti

“Il nostro ringraziamento va anche al Light Gospel Choir e alla sua direttrice Letizia Dei – ha continuato Spinelli- per il concerto di Natale organizzato insieme all’ Associazione Borgognissanti. Infine vorrei ringraziare tutte le persone che hanno partecipato a queste iniziative, permettendoci di raggiungere questo considerevole risultato” ha concluso il dottor Spinelli.

LEGGI ANCHE: MORTA ANNA FORLANI TEMPESTI