Il Comune di Calenzano ha aderito all’appello “Laudato sì – Un albero in più”, lanciato dallo scienziato Stefano Mancuso, dal Presidente di Slow Food Carlo Petrini e dal Vescovo di Rieti Domenico Pompili, allo scopo di piantare in Italia 60milioni di alberi, uno per ogni cittadino.

Laudato sì – Un albero in più

Lo scopo è quello di affiancare alle buone pratiche ambientali, che si stanno diffondendo tra i cittadini, azioni che portino rapidamente ad un abbassamento dei livelli di CO2, come è appunto quella di piantare alberi, soprattutto in zona urbana.

Qui infatti la presenza di alberi avrebbe anche altri effetti positivi, come si legge nell’appello stesso: ridurre l’isola di calore durante le grandi ondate di caldo estivo, ospitare biodiversità, mitigare le alluvioni urbane, migliorare la vivibilità.