Il Comune celebra per la prima volta la liberazione della città: consegnato un riconoscimento al partigiano di origine poggese Moreno Pagni.

Liberazione: riconoscimento a Moreno Pagni

Il 4 settembre è la festa della Liberazione di Poggio a Caiano: per la prima volta, da quest’anno, l’amministrazione comunale ha istituito la ricorrenza per ricordare l’ingresso dei soldati alleati che liberarono il paese. In particolare, nella serata di mercoledì 4, il sindaco Francesco Puggelli – a nome di tutta l’Amministrazione comunale – ha voluto consegnare un riconoscimento a Moreno Pagni, partigiano di origine poggese, classe 1925 e militante in  clandestinità sulle montagne pistoiesi nella formazione “Magni Magnino”.

La serata di festa

Durante la serata, partecipatissima, è stato inoltre presentato il libro  “4 Settembre 1944: Poggio a Caiano liberata” a cura di Barbara Taverni e di Luigi Corsetti. Giovedì 5 è invece la serata dedicata al documentario “La Liberazione” a cura di Giancarlo Matulli, proiettato alle 21 alle Scuderie Medicee.

Il commento del Sindaco

“Da quest’anno celebreremo questa data ogni 4 settembre –  dichiara il sindaco Puggelli – La liberazione ha cambiato il corso della storia di tutti noi ma sono sempre meno i testimoni diretti che possono raccontarci con le proprie parole, con il proprio vissuto, con i propri volti, cosa volesse dire essere uomini e donne nel periodo più buio della storia del nostro Paese. Ringrazio di cuore Moreno Pagni, a nome di tutti, per la sua presenza”.

LEGGI ANCHE: ALLERTA METEO PER TEMPORALI E CODICE GIALLO

Leggi anche:  Giornata ginnnico ricreativa Anffas GUARDA IL VIDEO

LEGGI ANCHE: INVESTITO DAL TRENO, MORTO IL RAGAZZO 20ENNE