C’è ancora l’allerta arancione su diverse parti della Toscana. Secondo il Consorzio Lamma ci saranno precipitazioni nevose inizialmente oltre i 500 metri (inferiore solo sull’Appennino orientale). In calo sulle zone settentrionali in serata quando nevicate saranno possibili fino a 300 metri o localmente anche a quote inferiori.

Intanto, oggi (mercoledì 23 gennaio) le scuole sono rimaste aperte su tutto il territorio chiantigiano. Non si registra nessun disagio sulle strade. Si sono svegliate sotto la neve Greve, San Casciano e Barberino Tavarnelle. Godetevi qualche scatto inviato dai nostri lettori delle vigne innevate.