Medico del Pronto Soccorso assente. Da oggi, Sabato 10 Agosto,  sarà una settimana di fuoco: il medico del 118 risulterà non presente presso la postazione territoriale di emergenza  per 54 ore.

Per questa ragione – annuncia Paolo Gandola, Capogruppo di Forza Italia a Campi Bisenzio – ieri ho inviato una lettera al direttore della struttura organizzativa del 118 Claudio Becorpi, per manifestare tutta la preoccupazione del gruppo consiliare”.

Medico del Pronto Soccorso assente per 54 ore

Nello specifico, ricostruisce Gandola con la tabella turni alla mano, il medico del 118 sarà assente domani dalle 8 alle 20, Lunedì 12  dalle 20 alle 8, martedì 13 dalle 14 alle 20, Sabato 17 e Domenica 18  dalle 20 alle 8. Constatata l’incapacità politica dell’amministrazione comunale in carica di difendere le esigenze del proprio territorio – si legge nella lettera inviata da Gandola – sono a manifestarle tutta la preoccupazione e al tempo stesso la netta contrarietà circa le disposizioni assunte che stanno fortemente penalizzando il punto territoriale di emergenza presente a Campi Bisenzio.

Una lettera all’assessore regionale Saccardi

La lettera, precisa Gandola, è stata inviata anche al direttore Area 118 Ausl Toscana Centro e all’Assessore regionale alla sanità Stefania Saccardi, stante il rischio, palesato in questi giorni ai nostri uffici, dello spostamento del punto di emergenza presso la Fratellanza popolare di San Donnino, andando così a decentrare, ancora di più,  il territorio campigiano lasciando scoperte ampie zone della nostra Città.  Oggi, infatti, l’ambulanza medicalizzata Alfa si trova un mese presso la Misericordia ed un mese presso la Pubblica Assistenza. L’idea che risulta caldeggiare in questi settimane è quello di spostare per il futuro l’ambulanza medicalizzata presso la fratellanza di San Donnino. Una eventualità da scongiurare, fin da subito, visto che il territorio sarebbe ancor più decentrato avvicinandosi oltremodo l’ambulanza Alfa alla postazione Pet di Signa. Al riguardo – annuncia Gandola – ho chiesto alla struttura organizzativa del 118  quali siano le intenzioni in merito circa lo spostamento dell’ambulanza medicalizzata, manifestando, fin da ora,  lo sconcerto e la più netta contrarietà del nostro gruppo consiliare.

Leggi anche:  Frutta merenda al comprensivo Montalcini e Hack

LEGGI ANCHE: CROLLA CORNICIONE DI UNA ABITAZIONE FOTO E VIDEO

LEGGI ANCHE: CANI E PADRONI SOCCORSI AI VIGILI DEL FUOCO: CADUTI IN UN INVASO ARTIFICIALE