Duemila mezzi a giro tra Firenze e provincia senza assicurazione. Almeno questi sono quelli pizzicati e sanzionati dalla Polizia municipale nel 2018, il che fa supporre che siano molti (ma molti) di più.

La sicurezza stradale è da sempre un impegno prioritario per la Polizia Municipale di Firenze. In particolare, la copertura assicurativa dei veicoli rappresenta un articolo del Codice della Strada di primaria importanza in caso di incidente stradale per il risarcimento dei coinvolti. Il Codice della strada, per la mancanza di assicurazione, prevede una sanzione da 868 euro con taglio di 5 punti patente oltre al sequestro del mezzo. In totale, nel 2018 le sanzioni per la mancanza di copertura assicurativa sono state esattamente 1.972, mentre nei primi cinque mesi del 2019 sono stati ben 928 i veicoli trovati a circolare senza assicurazione.

Il caso limite ieri mattina

Un esempio risale ad un furgone trovato senza assicurazione ieri mattina da parte di una pattuglia di vigili di quartiere neo assunti. Gli agenti infatti hanno notato un camioncino carico di residui edili parcheggiato in piazza Indipendenza. Da un controllo a terminale il mezzo è risultato intestato ad una ditta edile e scoperto da assicurazione da qualche mese. La pattuglia ha atteso quindi l’arrivo del conducente (un dipendente della ditta intestataria) e gli è stato direttamente contestato un verbale da 868 euro con taglio di 5 punti/patente. L’uomo, un 30enne residente a Firenze, ha immediatamente avvisato il titolare che ha a sua volta nel giro di mezz’ora ha attivato la polizza assicurativa risparmiandosi così il sequestro del veicolo. La Polizia Municipale ricorda quanto sia pericoloso usare un mezzo non assicurato perché è un rischio sia per gli occupanti ma soprattutto per i terzi che potrebbero rimanere coinvolti in un eventuale sinistro stradale e vedrebbero compromesso il diritto di risarcimento del danno sia materiale ma soprattutto fisico.