Moschea di Colle: questo pomeriggio la comunità musulmana di Colle di Val d’Elsa ha ricevuto la visita di Matteo Mauri, Viceministro degli Interni.

Moschea di Colle: la visita del Viceministro

Dopo l’inizio dell’inchiesta sull’estremismo di destra, la comunità musulmana di Colle  di Val d’Elsa ha ricevuto la visita del Viceministro degli Interni Matteo Mauri. La moschea sarebbe stata obiettivo degli eversivi.

Ho trovato una realtà straordinaria che ha reagito molto bene e trovato intorno a se una grandissima solidarietà. Sono venuto per portare un segno chiaro di vicinanza e solidarietà dello Stato e del governo – ha spiegato il Viceministro -. Al Ministero dell’Interno c’è un tavolo attivato nel 2017 che in questo momento è attivo e serve per fare discussione e scambio tra il mondo dell’Islam e lo Stato. Sono preoccupato del clima complessivo di odio e di paura su cui qualcuno prova a giocare un partita politica”.

Per una convivenza pacifica

Noi non dobbiamo demordere, come comunità crediamo fortemente nel dialogo nell’incontro e nella conoscenza come buon antidoto per questo clima di odio che si è creato – dice Yassine Lafram, presidente nazionale dell’Ucoii, l’Unione delle comunità islamiche d’Italia. – i movimenti di oggi ben vengano ma abbiamo bisogno di creare delle buone pratiche di incontro. Abbiamo bisogno che la gente si abitui alla cultura del dialogo”.

LEGGI ANCHE:Incidente a un camion: trasportava acido cloridrico

Leggi anche:  Lieve scossa di terremoto a Colle di Val d'Elsa

LEGGI ANCHE:Arrestato 20enne pratese per spaccio

TORNA ALLA HOME PER ALTRE NOTIZIE