Si terrà oggi la grande manifestazione contro il nuovo aeroporto di Firenze. Nel frattempo arriva una lettera da parte del Centro diritti Malato a riguardo.

Nuova pista per l’aeroporto Amerigo Vespucci di Firenze

Quale Associazione di tutela degli Utenti e dei Consumatori, dal 2014 seguiamo con la dovuta attenzione i dibattiti e le varie proposte finora presentate per quanto in oggetto.   Il nostro Gruppo, opera da sempre, solo nell’esclusivo interesse di tutti i Cittadini.
In data 5 settembre 2014 abbiamo avuto il primo incontro con Matteo Biffoni, appena eletto sindaco di Prato. Al primo punto dell’incontro figurava l’ampliamento dell’aeroporto di Peretola su cui esponevamo la seguente nostra posizione :  “Riteniamo più corretto investire in un collegamento ferroviario diretto con l’aeroporto di Pisa con la possibilità di effettuare tutte le procedure di check-in a Firenze, arrivando direttamente fino alle piste di decollo, come avveniva in un recente passato”.   Possibilità  di riserva; un collegamento su gomma, Firenze-Pisa, diretto.

Quanto sopra nasceva dai timori che non esiste(va) una certezza certificata che l’ampliamento del Vespucci potesse migliorare la qualità della vita e la salute dei Cittadini, tutelando anche l’ambiente della Piana !    Finora si continua a parlare solo di importanti ricadute economiche generali, accompagnate dalla lusinga di alcune centinaia di nuovi posti di lavoro.
La nostra lettura invece vede solo grandi profitti per pochi e “ampi disagi” per oltre 50mila Cittadini, di ogni età, che vivono sotto le future rotte di decollo e atterraggio.

Pertanto, grande rispetto per chi, principalmente per motivi economici, è favorevole alla realizzazione della nuova pista di Peretola.   Altrettanto rispetto per chi democraticamente ha proposte, richieste e opinioni diverse.
Massima considerazione per i 7.623 Cittadini che hanno firmato a favore della nuova pista per lo sviluppo di Firenze.
Altrettanta considerazione per i 3,742 milioni di Cittadini residenti in Toscana, che non hanno firmato niente.

Auspicando che tutti insieme, seguendo criteri di imparzialità, si possa ancora perseguire un sereno approfondimento sull’argomento, nell’interesse generale e nell’esclusivo rispetto della SALUTE dei Cittadini
Sinceri saluti e sereno fine settimana.
Fabio Baldi – CittadinanzAttiva Toscana / Centro per i Diritti del Malato

LEGGI ANCHE: LA LETTERA DEI SINDACI CONTRARI AL NUOVO AEROPORTO