Dal 1° novembre ospedale Santo Stefano più sicuro in orario notturno. Porte chiuse e citofono per parlare con la portineria.

Ospedale Santo Stefano più sicuro

Da venerdì 1° novembre l’accesso principale dell’Ospedale S. Stefano di Prato chiuderà la notte dalle 23 di sera alle 5 del mattino. Niente cambia per coloro che vorranno accedere all’ospedale di Prato che potranno farlo utilizzando il citofono al quale risponderanno gli operatori della portineria. La chiusura nelle ore notturne della portineria dell’ospedale è stata decisa per motivi di sicurezza, per evitare ingressi non autorizzati a garanzia di una maggiore tutela dei pazienti.

LA STORIA: PEPITO, IL GATTO ADOTTATO DALLA BIBLIOTECA E GLI STUDENTI