La Cena sotto le Stelle per l’A.T.T. Raccolti 10.000 euro in piazza Ognissanti a Firenze per i malati di tumore.

Raccolti 10.000 euro

Ritrovarsi in piazza per non lasciare Mai Soli i malati di tumore, è stato questo l’obiettivo delle oltre 800 persone che mercoledì 5 giugno si sono ritrovate in Piazza Ognissanti a Firenze per la Cena sotto le Stelle a favore dell’Associazione Tumori Toscana A.T.T.

L’iniziativa, giunta alla quinta edizione, è stata organizzata dall’Associazione Borgognissanti –presieduta da Fabrizio Carabba- e dall’Agenzia Amaranto come partner organizzativo e ha permesso di raccogliere 10.000 euro a favore dei progetti dell’A.T.T. che dal 1999 cura gratuitamente e a domicilio i malati di tumore.

La serata

La serata, patrocinata da Regione Toscana e Comune di Firenze, è stata presentata da Kagliostro e la cena è stata allietata dalla musica dell’Orchestra del Centro Musicale Suzuki di Firenze e dalla voce di Letizia Dei accompagnata al pianoforte da Anita Azzi.

I presenti

Sono intervenuti il sindaco Dario Nardela e la vicesindaco Cristina Giachi con gli assessori comunali Cecilia Del Re, Sara Funaro, Alessia Bettini, Fererico Gianassi.

Presente anche Stefania Saccardi, assessore Salute e welfare della Regione Toscana.

Folta la rappresentanza delle associazioni di categoria con i presidenti e i dirigenti di Confindustria, Confesercenti e Confartigianato.

“Siamo molto soddisfatti – ha detto Giuseppe Spinelli, Presidente dell’A.T.T. che anche quest’anno tantissime persone abbiamo riempito questa bellissima piazza fiorentina, dimostrando ancora una volta che Firenze e i fiorentini hanno un cuore grande”.

“I fondi raccolti- ha proseguito il Presidente – contribuiranno a finanziare lo stipendio di un medico dedicato al progetto #ATTivati rivolto a quei pazienti che hanno bisogno del nostro aiuto per la gestione a domicilio degli effetti collaterali della radioterapia o chemioterapia a cui si sottopongono in ospedale”.

“Sono molto orgoglioso come Presidente dell’Associazione Borgognissanti – dice Fabrizio Carabba– di questa manifestazione, il cui successo premia l’impegno di tutti i commercianti e i residenti della zona che da anni cercano di mantenere vivo e vivibile il nostro borgo”.

I contributi

L’evento si è avvalso del prezioso contributo di Maison Enrico Coveri, Program, Interparking Garage Europa, Fix4Up, Savitrasport, Gilò, Fun In Tuscany, Vino al Vino, B.ICE, il Fiorino, Consorzio Vino Chianti, Consorzio Chianti Colli Fiorentini, Consorzio Chianti Rufina.

Leggi anche:  Camper Poggibonsi: accordo in Luano Camp per il ripristino della quattordicesima

Si ringraziano per la collaborazione Catering G&G di Giuseppe Mitolo, Hotel Westin Excelsior, The St. Regis Firenze, Carige.

Si ringraziano per il supporto Enoteca Pinchiorri, I Guarnieri con la fattoria Torre Alberghieri, Pellicceria Fabio Bellagambi, Torre d’arte Firenze, Accessori e Manufatti d’Autore, Gianni Ugolini Photographer, Schimdt.

LEGGI ANCHE:

CONDANNATO PER EVASIONE, «Con quei soldi ho pagato gli stipendi ai dipendenti»