La revoca dell’ordinanza dirigenziale che regolava il senso unico alternato in località Villa Alta sarà attiva da domani 1 febbraio ore 8,30.

Via Montalese da domani via il semaforo

Domani, 1 febbraio, a partire dalle ore 8.30 torna il doppio senso di circolazione in via Montalese in località Villa Alta, dove sarà rimosso il semaforo che regolava il traffico. Il Comune di Montemurlo ha predisposto la revoca dell’ordinanza dirigenziale dello scorso ottobre, che aveva istituito un senso unico di marcia alternato e regolato da un impianto semaforico ai due lati della strettoia. Il provvedimento era stato preso dall’amministrazione comunale per consentire i lavori di consolidamento del muro di contenimento del ciglio stradale e per monitorare la stabilità del manufatto.

La decisione della revoca dell’ordinanza arriva in conseguenza dell’impegno della proprietà, che ha provveduto a installare un impianto di monitoraggio del muro posto in adiacenza della via Montalese. Il sistema consentirà di tenere sotto controllo in tempo reale la stabilità del muro, infatti, l’impianto di monitoraggio invierà relazioni, letture dati e comunicazioni periodiche che consentiranno di essere costantemente informati sulla tenuta del manufatto di contenimento del ciglio stradale.

«Il Comune di Montemurlo ha fatto tutto quello che era in suo potere per arrivare ad una soluzione del problema del muro di Villa Alta, avendo sempre come obbiettivo prioritario quello della sicurezza della nostra cittadinanza, degli automobilisti e dei pedoni che transitano nella zona. – spiega il vice sindaco e assessore ai lavori pubblici, Simone Calamai – Questo purtroppo ha comportato tempi più lunghi del previsto e comprensibili disagi per la circolazione, ma per noi la sicurezza era un fattore imprescindibile. L’impianto di monitoraggio del muro, installato dalla proprietà, ci consente ora di avere sotto controllo la situazione e di programmare ulteriori interventi sul tratto in questione».

La decisione dell’amministrazione comunale segue l’incontro dello scorso 18 gennaio al quale hanno partecipato la proprietà del muro in questione, i tecnici dei proprietari, l’ufficio lavori pubblici del Comune di Montemurlo e il vice sindaco Calamai. A seguito della comunicazione della proprietà dell’avvenuta installazione dell’impianto di monitoraggio del muro il Comune ha provveduto, quindi, a revocare l’ordinanza e a ripristinare il doppio senso di marcia anche se, come si legge nel testo dell’ordinanza, “in caso venisse ritenuto necessario od opportuno, previe intese con il servizio infrastrutture e mobilità, ai fini della tutela della sicurezza e/o della fluidità della circolazione, il Comando del Corpo di Polizia Municipale e gli organi di Polizia Stradale (…) potranno disporre diversi comportamenti agli utenti della strada e regolamentare in maniera diversa i flussi veicolari rispetto a quanto sopra indicato, apponendo, se del caso, idonea segnaletica temporanea”.

Leggi anche:  Indice di criminalità, Pistoia scende al 31° posto in Italia nel 2018

NEVE, IL PUNTO DELLA SITUAZIONE.