Il brusco calo termico del pomeriggio di lunedì 11 marzo ha riportato qualche fiocco di neve naturale ad Abetone. Così gli impiantisti si sono messi subito in moto per far ripartire l’innevamento artificiale e consentire almeno altri 40 giorni di sciate per appassionati e turisti.

Torna a nevicare ad Abetone

Dopo il primo assaggio di primavera, un brusco calo delle temperature ha riportato qualche fiocco di neve ad Abetone. Per carità, si parla di poca roba ma l’abbassamento della colonnina di mercurio ha consentito agli impiantisti, già dalla serata di lunedì 11 marzo di poter riattivare immediatamente i cannoni per l’innevamento artificiale e tornare a sparare sulle piste.

Quelli che vedete in azione raffigurano la situazione alle prime luci dell’alba di martedì 12 marzo in Val di Luce, uno degli impianti che fa parte del comprensorio appenninico. Qui si lavora alacremente, così come nelle altre stazioni, per far si che il “prodotto-neve” sia il migliore possibile. Grazie all’abbassamento delle temperature, infatti, le piste possono essere battute ed innevate artificialmente con maggior facilità.

Leggi anche:  Tubercolosi a Poggibonsi: rintracciati due casi

L’obiettivo è quello di arrivare ad avere aperta la stagione invernale almeno per altri 40 giorni, ovvero fino al weekend di Pasqua che poi anticiperà i “ponti” del 25 aprile e del 1° maggio.

LEGGI ANCHE:Tromba d’aria a Vaiano, tutte le immagini