I Carabinieri sono dovuti intervenire per un accoltellamento fra stranieri innescato da futili motivi. E’ successo ieri attorno alle 12.30.

Accoltellamento fra stranieri

Ha aggredito con un coltello da cucina un immigrato nigeriano procurandogli ferite su varie parti del corpo. È successo al centro d’accoglienza straordinaria I cipressi di via chiantigiana a Impruneta.

Per futili motivi

Sul posto sono intervenuti militari della locale stazione. L’aggressore, di origini somale, trentunenne, ha aggredito l’altro immigrato, un nigeriano di 27 anni che vive nella struttura per futili motivi.

Diverse ferite sul corpo

La vittima ha riportato varie carote alla coscia e alla spalla. Trasportato all’ospedale di Bagno a Ripoli i medici hanno giudicato guaribili le ferite da arma da taglio in venti giorni. L’uomo non è in pericolo di vita. L’aggressore è stato denunciato in stato di libertà.