Arrestato scippatore seriale: le sue vittime erano gli anziani

Nella mattinata odierna i Carabinieri della Stazione di Firenze Castello hanno arrestato CHAKYRY Hicham, 31enne di origine marocchina in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari disposta dal Gip presso il Tribunale di Firenze (Dott.ssa Angela Fantechi).
Il CHAKYRY, con pregiudizi di polizia per reati contro la persona e in materia di stupefacenti e in atto gravato dalla misura alternativa alla detenzione dell’affidamento in prova ai servizi sociali, è stato oggetto di un’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Firenze (P.M. Dott.ssa Beatrice Giunti), finalizzata a far luce sulla commissione di 11 furti con strappo consumati nel periodo giugno 2018-gennaio 2019.

Le indagini sono iniziate a seguito di una denuncia del 2018

L’attività investigativa è stata avviata proprio a seguito della denuncia di una delle vittime che il 20 ottobre 2018, dopo essersi recata in un bar nei pressi di via Allori, all’uscita era stata fermata da un ragazzo a bordo di uno scooter, incontrato poco prima all’interno del bar. Il soggetto, con il pretesto di chiedere alla donna un’informazione stradale, le aveva strappato dal collo una catenina in oro.
Analizzando le denunce presentate anche in altri Comandi Stazione del capoluogo fiorentino, gli operanti si sono resi conto di trovarsi di fronte ad uno scippatore seriale che, sempre con lo stesso “modus operandi”, seleziona le vittime tra le persone anziane e, dopo averle distratte con banali richieste di informazioni, nella maggior parte a bordo del suo scooter e indossando un casco bianco, con mossa repentina strappa dal collo i monili. Mentre le indagini proseguivano per rintracciare lo scooter utilizzato dal malvivente e ripreso da alcune telecamere nelle vicinanze dei luoghi ove erano stati consumati gli scippi, venivano contemporaneamente setacciati tutti i “Compro oro” di Firenze e del vicino comune di Sesto Fiorentino.

Leggi anche:  Grave incidente sul lavoro a Cremona, morto un fiorentino

La svolta

Di qui la svolta: il soggetto sospettato in meno di 1 anno ha effettuato ben 12 vendite ai compro oro, portando agli stessi sempre collanine e ciondoli d’oro verosimilmente frutto delle sue azioni criminali. Alcune delle vittime riconosceranno il loro aggressore e parte della refurtiva.
Questa mattina, nel corso dell’arresto il soggetto è stato trovato in possesso di 0,2 grammi di cocaina.
La misura cautelare nei confronti dell’arrestato, che è indagato di furto con strappo per undici episodi contestati, è stata applicata al momento per due di essi, per i quali il Giudice ha ravvisato la sussistenza di gravi indizi di colpevolezza.