Assunzioni irregolari. Nel corso della mattinata di oggi martedì 9 luglio, a Gaiole in Chianti, i carabinieri hanno denunciato in stato di libertà un 28enne milanese.

Assunzioni irregolari, accertamento in un’azienda agricola

A conclusione di un accertamento ispettivo in materia di lavoro e legislazione sociale nonché per la sicurezza nei luoghi di lavoro, eseguito presso un’azienda agricola avente sede legale in Milano e sede operativa in quel Comune, deferivano in stato di libertà un 28enne milanese, ivi residente, legale rappresentante della società.

Multe salate

Questi, nella propria qualità di amministratore unico non inviava a visita medica prima dell’assunzione quattro lavoratori e a visita medica periodica  sette lavoratori. Tanto emergeva dalla documentazione esibita questa mattina ai carabinieri dai gestori dell’azienda del Chianti. Sono stati corrisposte multe pari a 15.913 euro. La Procura della Repubblica preso il Tribunale di Siena è stata informata dal Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Siena.

LEGGI ANCHE:MUORE POSTINO SENESE, AVEVA 37 ANNI

LEGGI ANCHE:SCOSSE STRUMENTALI DI TERREMOTO ANCORA A COLLE DI VAL D’ELSA