Nei guai un uomo residente a Calenzano che mercoledì 27 novembre ha lasciato l’auto in divieto di sosta.

Auto in divieto di sosta: risulta confiscata a Catania

Gli agenti della Polizia Municipale di Sesto Fiorentino hanno denunciato nella giornata di mercoledì 27 novembre un uomo residente a Calenzano per violazione degli obblighi di custodia di un veicolo sottoposto a sequestro e per uso di atto falso.
Nei giorni precedenti la sua autovettura era stata rimossa poiché lasciata in divieto di sosta.

Accertamenti e la scoperta

Gli accertamenti condotti dalla Polizia Municipale per risalire al proprietario hanno portato alla scoperta che la vettura, con la quale il soggetto circolava liberamente nella zona dell’Osmannoro, era stata sottoposta a un provvedimento di confisca dalla Prefettura di Catania. Immediatamente sono scattati la segnalazione alla Procura della Repubblica e il trasferimento del mezzo in una depositeria autorizzata.

Patente falsificata

Convocato presso il Comando della Polizia Municipale, al momento dell’identificazione, l’uomo ha esibito la propria patente di guida alla quale, però, è risultata essere stata sostituita la foto, facendo scattare una seconda denuncia per uso di atto falso.

Leggi anche:  Muore a 21 anni in sella alla sua moto

LEGGI ANCHE: ELEZIONI REGIONALI TOSCANA: C’E’ IL PRIMO CANDIDATO