Stavano scappando a bordo di un’auto rubata a Sesto Fiorentino ma la corsa per due malviventi è finita in un fosso a Campi Bisenzio.

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, appositamente intensificati nel week-end, i Carabinieri della Compagnia di Signa, la scorsa notte, si sono imbattuti in un’autovettura rubata a Sesto Fiorentino qualche giorno fa che viaggiava a forte velocità.

Ne è nato un inseguimento che dal centro di Campi Bisenzio si è protratto fino alla frazione di Capalle, quando l’autista del mezzo inseguito ha perso il controllo finendo in un fossato dopo un volo di circa quattro metri, distruggendo il veicolo. I militari a quel punto hanno visto uscire dall’auto rubata due persone che si dileguavano nelle campagne circostanti aiutati dal buio e dalla presenza di un piccolo corso d’acqua. All’interno del veicolo, sequestrato per essere sottoposto ad accertamenti foto-dattiloscopici, sono stati rinvenuti ricetrasmittenti, attrezzi da scasso ed alcune borse semi-lavorate certamente provento di furto. Sono in corso gli accertamenti del caso.