Fulminea operazione dei Carabinieri di Sesto Fiorentino, allertati dal personale presente, che hanno arrestato un albanese di 28 anni che, all’interno del negozio Nencini Sport di Calenzano voleva rubare un giubbotto Burberry del valore di circa 600 euro: sarà processato per direttissima.

Voleva rubare un giacchetto a Nencini Sport a Calenzano

I Carabinieri della Stazione di Sesto Fiorentino, nella serata di sabato 30 nocembre, nel contesto di servizi di prevenzione reati predatori, hanno arrestato un soggetto albanese di 28 anni, già noto alle forze dell’ordine, e denunciato a piede libero la propria complice, una connazionale 34 enne. Il fatto è avvenuto nello store Nencini Sport, in Calenzano, all’interno del punto vendita nr. 2.

I due, con atteggiamento sospetto, muniti di tronchese, sperando di passare inosservati, si erano introdotti all’interno del negozio e qui hanno preso, dopo aver tagliato la placca antitaccheggio, un giubbotto marca Burberry. Ma i loro movimenti sono stati notati dal personale di sicurezza che ha allertato il 112. E’ stato lo stesso personale della vigilanza di Nencini Sport, che è riuscito a bloccarli, unitamente ai Carabinieri, dopo aver oltrepassato la barriera delle casse, nel tentativo di dileguarsi. La refurtiva, del valore di 600 euro circa, è stata restituita all’avente diritto.

Leggi anche:  Auto in divieto di sosta: risulta confiscata a Catania

Il soggetto arrestato sarà processato per direttissima.

LEGGI ANCHE: Pioggia e temporali, nuova allerta meteo in arrivo in Toscana