Grande successo per le due fiere fiorentine organizzate alla Fortezza da Basso dalla Camera di Commercio di Pistoia, circa 8400 visitatori provenienti da ogni parte del mondo per i due saloni ospitanti prodotti tessili per la casa, nautica e intimo-lingerie. Già uno degli appuntamenti di settore più rappresentativi e unico in Italia, Immagine Italia & Co, ha visto quest’anno affiancarsi la Firenze Home TexStyle, alla sua prima edizione. Il sodalizio fra le due fiere ha sicuramente contribuito al grande successo generale, con i visitatori agevolati dalla contemporaneità e adiacenza delle manifestazioni per poterle seguire entrambe con grande partecipazione. Grande la soddisfazione del Presidente della Camera di Commercio di Pistoia, Stefano Morandi, il quale ha ringraziato le aziende per la grossa partecipazione e augurato loro di poter ripetere il grande successo ottenuto.

 

 

Dopo anni nuova performance da “anni d’oro”

 

 

Corridoi affollati fin dalle prime ore di apertura delle due fiere fiorentine. Chiudono con grande soddisfazione sia Immagine Italia & Co. che Firenze Home TexStyle con oltre 8.400 visitatori. E’ risultato vincente il sodalizio tra i due saloni: Immagine Italia & Co. dedicata alle anteprima di collezioni intimo –lingerie, giunta alla sua dodicesima edizione e la prima edizione di Firenze Home TexStyle, il nuovo evento sul tessile per la casa e nautica. Dal 2 febbraio ad oggi, a Firenze, in Fortezza da Basso con due padiglioni coinvolti: Spadolini per Immagine Italia & Co. e Cavaniglia per Firenze Home TexStyle. Due fiere distinte tra loro ma in perfetta sintonia: unico ingresso ed unico catalogo, agevolando il visitatore che ha potuto così accedere ad entrambi i saloni accreditandosi in un’unica sessione e spostandosi senza alcuna limitazione tra le due realtà fieristiche. Questo sodalizio riporta alle origini di Immagine Italia &Co. nata e rimasta fino al 2013 compreso, come unica espressione fieristica italiana dedicata alle Anteprima di collezioni di biancheria per la casa, Tessile per l’arredamento, nautica e intimo-lingerie. Dal 2014 la fiera si è concentrata totalmente al settore intimo-lingerie divenendo in maniera indiscutibile uno degli appuntamenti di settore più rappresentativi e unico in Italia. Anche stavolta, Immagine Italia &Co., unico appuntamento di settore in Italia, è riuscita a mantenere il suo appeal nei confronti dei mass media e degli influencer confermando il prestigioso posizionamento nel fashion business internazionale. Ecco i dati: totale oltre 8.400 visitatori per i due saloni. Di questi: il 65% hanno segnalato in maniera specifica interesse per il comparto intimo-lingerie, 14% per il settore casa e nautica e il 21% hanno espresso interesse per entrambe le fiere. Nel dettaglio, tra i visitatori di Immagine Italia & Co. si segnala la partecipazione di boutique di lusso, grandi magazzini, negozi al dettaglio, catene di negozi, negozi on line, agenti, distributori ed importatori, sia italiani che esteri. Oltre ai top buyer esteri ospitati dalla Camera di Commercio di Pistoia, ente organizzatore di Immagine Italia &Co., provenienti da Belgio, Cipro, Francia, Germania, Grecia, Libano, Lituania, Marocco, Portogallo, Repubblica Ceca, Russia, Spagna, Ucraina si aggiungono presenze spontanee di visitatori, provenienti da : Gran Bretagna, Olanda, Croazia, Svizzera, Bielorussia, Israele e Brasile. I dati soprariportati rappresentano segnali di tenuta economica del mercato sia interno che esterno e ci proiettano a positivi cenni di ripresa. Soddisfatti gli espositori di Immagine Italia & Co. che sottolineano il ritorno di negozianti e rappresentanti e che ricordano le performance significative degli “anni d’oro” della manifestazione. “Siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti. I dati di chiusura ci confortano e ci esortano ad andare avanti in questa direzione con tenacia ed impegno” – commenta Stefano Morandi, Presidente della Camera di Commercio di Pistoia – “ Questo risultato è frutto di un importante lavoro di squadra – continua Morandi – “Merito indiscutibile va alle imprese che rinnovano ogni anno la loro fiducia e che continuano ad investire presentandosi in fiera con proposte sempre più qualificate ed in linea con le esigenze del mercato. Ciò rafforza l’appeal del salone fiorentino e quindi lo stimolo giusto per gli operatori di tutto il mondo che sembrano apprezzare e che decretano il vero valore di questo successo”.