Grazie alla presenza del 183° Reggimento “Nembo” Paracadutisti di Pistoia impegnati in “Strade Sicure” nel cuore di Firenze, i Carabinieri della stazione “Uffizi” del capoluogo hanno fermato un 29enne marocchino che aveva rubato una mountain bike del valore di quasi 700 euro.

Il furto di una costosa mountain bike

Nel pomeriggio di ieri, sabato 27 aprile, in via della Ninna, i Carabinieri della Stazione “Firenze Uffizi”, coadiuvati dai militari del 183° Reggimento “Nembo” Paracadutisti Folgore di Pistoia, impegnati nell’espletamento del servizio per l’operazione “Strade Sicure” in questo Centro Storico, arrestavano in flagranza di reato per furto aggravato di bicicletta, T.A., ventinovenne marocchino, pluripregiudicato, in Italia senza fissa dimora.
Il responsabile veniva sorpreso mentre asportava una bicicletta mountain bike, del valore circa 700 euro, rompendo la catena con una tenaglia. Al termine degli accertamenti di rito è stato disposto dall’A.G. la custodia dell’arrestato presso le camere di sicurezza, in attesa di giudizio.

LEGGI ANCHE: Vandali in azione sul Battistero a Firenze