Impegnati 400mila euro di avanzo di amministrazione: questo ed altro nel bilancio consuntivo che è stato approvato in questi giorni dal comune di Chiesina Uzzanese che ha dettagliato i costi di tutti gli interventi che saranno fatti sul suo territorio.

Il bilancio di Chiesina Uzzanese

Mentre la maggioranza dei comuni deve ancora approvare il Bilancio di Previsione 2019, Chiesina Uzzanese, grazie all’impegno degli uffici, dopo aver approvato il bilancio di previsione a dicembre, sabato 9 Marzo ha approvato il rendiconto di gestione 2018. Adempimento quindi a tempi di record, derivato dalla possibilità legislativa che dal dicembre scorso permette di poter utilizzare una parte degli avanzi di amministrazione. Nonostante i numerosi fondi stanziati a fine anno, grazie appunto alle nuove normative, i cui effetti si stanno vedendo in questi giorni nei vari lavori sul territorio, l’avanzo di amministrazione del 2018 è pari a 1.095mila euro.

L’amministrazione comunale, dopo anni in cui ha visto bloccate le opere pubbliche a causa delle scelte dello stato centrale, ha deciso di destinare ulteriori 400mila euro alla realizzazione di migliorie nel nostro paese.

Per quanto riguarda la parte destinata ad investimenti, sono stati destinati 35mila euro alla manutenzione di parchi e giardini, 30mila euro alla segnaletica stradale, 20mila euro al cimitero e 5mila euro al parcheggio situato nella traversa di via Dante Alighieri accanto alla banca in corso di acquisizione.

Per quanto riguarda la parte disponibile, sono stati destinati 310mila euro su 644mila euro ai seguenti capitoli: 180mila euro per la manutenzione delle strade, 35mila euro per la sicurezza, 15mila euro per gli edifici scolastici, 25mila euro per l’illuminazione pubblica, 10mila uro per la manutenzione degli immobili comunali, 20mila euro per la revisione dello strumento urbanistico e 25mila euro, per la quota parte del nostro Comune, per l’asfaltatura di Via della Prioria, che sarà asfaltata in collaborazione con il Comune di Pescia.

“Sono destinazioni di fondi molto importanti che miglioreranno il nostro paese e che, dopo anni in cui abbiamo dovuto tenere nei cassetti i progetti, finalmente il Comune può investire sul territorio rispondendo alle esigenze dei cittadini”.

Oltre a questo, il consiglio comunale ha approvato il nuovo regolamento del sevizio di trasporto scolastico, all’interno del quale è prevista una norma che permetterà, ai ragazzi frequentanti la scuola media, di scendere dal pulmino autonomamente, previa autorizzazione da parte di entrambi i genitori, la funzione associata del turismo con gli altri Comuni della Valdinievole e l’avvio del procedimento per le varianti puntuali al piano strutturale.

Leggi anche:  Incidente in A1: muore uomo incastrato in un veicolo

LEGGI ANCHE:Dati incredibili per la raccolta differenziata a Chiesina Uzzanese