Il progetto preliminare del primo lotto di realizzazioni è stato approvato all’unanimità dalla giunta municipale di Pescia, guidata dal sindaco Oreste Giurlani, su proposta dell’assessore ai lavori pubblici Aldo Morelli. Si parte con il rifacimento di alcuni tratti di marciapiede in piazza della Pace/Via Pasquinelli, sarà ristrutturata Piazza San Bartolomeo e verranno sistemati gli attraversamenti pedonali in via delle Cartiere. Sindaco e assessore hanno poi aggiunto come verrà dato il loro contributo anche per il Parco di Pinocchio nel quale credono molto.

 

“Il paese di Collodi sarà sicuramente molto più vivibile”

 

In attesa di interventi rilevanti sulla viabilità del paese, soprattutto per quanto riguarda il transito dei mezzi pesanti che almeno con duecento unità attraversano Collodi ogni giorno, l’amministrazione comunale di Pescia sta per avviare un programma molto dettagliato di lavori per la messa in sicurezza viaria e per la realizzazione di percorsi pedonali protetti nell’abitato del paese, per un totale, limitato al primo lotto, di circa 350mila euro di investimenti, che supereranno il milione se proiettato nel triennio, come descritto nel piano triennale delle opere pubbliche, che sarà parte integrante del prossimo bilancio comunale. Il progetto preliminare del primo lotto di realizzazioni è stato approvato all’unanimità dalla giunta municipale di Pescia, guidata dal sindaco Oreste Giurlani, su proposta dell’assessore ai lavori pubblici Aldo Morelli. Sono molti gli interventi previsti. Si parte dalla completa ristrutturazione dell’attuale pavimentazione in cotto, in fase di progressivo dissesto, del marciapiede e dei percorsi pedonali esistenti sul lato est di piazza della Pace / Via Pasquinelli nel tratto a nord del parcheggio camper, compresa l’installazione di 18 nuovi punti luce. Verrà poi ristrutturata piazza San Bartolomeo, in particolare per quello che riguarda la sua pavimentazione e la sua riorganizzazione funzionale, sia per i percorsi pedonali che per il verde oltre che per gli stalli di sosta. Altro filone di intervento riguarderà gli attraversamenti stradali pedonali con sistema di segnalazione ed illuminazione su via delle Cartiere, con particolare attenzione al tratto maggiormente critico per il passaggio veicolare. “Il progetto è studiato in ogni dettaglio dall’ufficio tecnico e cerca di risolvere le problematiche più rilevanti di Collodi, in attesa della famosa variante – confermano Giurlani e Morelli-. Dopo la conclusione dei lotti previsti, il paese di Collodi sarà sicuramente molto più vivibile, in attesa di risolvere una volta per tutte l’annoso problema dell’attraversamento dei mezzi pesanti. Facciamo questo importante sforzo anche finanziario anche per dare il nostro contributo anche alle iniziative di sviluppo del parco dedicato a Pinocchio, nelle quali crediamo molto, considerando che proprio questa è una delle linee di espansione della nostra economia sulla quale abbiamo incentrato il nostro mandato amministrativo”.