Il progetto di due studenti universitari pistoiesi, per di più cugini, per affermare un nuovo brand di abbigliamento sul mercato: Matteo e Lorenzo Zelari hanno dato vita al “Frog Tuscany People”. Questo l’articolo pubblicato dal “GIORNALE DI PISTOIA E DELLA VALDINIEVOLE” del 26 ottobre 2018.

Cos’è Frog Tuscany People

Questa è davvero una bella storia, che coinvolge la “meglio gioventù” della nostra città e ci fa capire come ogni iniziativa, dalla più piccola alla più importante, sia lodevole e che con spirito di sacrificio si può ottenere anche il successo.
«E’ bastato avere i 147 euro dai nostri genitori per partire». Scherza così Matteo Zelari, 18enne pistoiese al primo anno di università che dall’agosto 2016 ha iniziato un percorso all’insegna di t-shirt brandizzate da vendere sul web che sta andando a gonfie vele. Al suo fianco il cugino, che non è ancora maggiorenne, Lorenzo per dare vita a “Frog Tuscany” che non si sono abbattuti di fronte ad una catastrofe. E la loro caparbietà è stata ripagata, a due anni di distanza, dal ricevere l’importante riconoscimento del “Pegaso d’Argento” per la miglior idea imprenditoriale Under30 della regione.

«Ci abbiamo messo anima e corpo – ha detto Matteo Zelari – ma la prima uscita nel dicembre 2016 è stata un completo fallimento. Abbiamo capito gli errori e, ad aprile 2017, ci siamo rimessi all’opera con una struttura più adeguata: pagina Facebook, sito web, ed arriva la prima notorietà assieme ad aver agganciato un grafico molto conosciuto come Marco Graziano che ha lavorato anche con Fedez e J-Ax, tanto per fare qualche esempio».

Il marchio cresce e si fortifica intorno all’ “Icon”, ovvero rappresentare personaggi famosi attraverso caricature.
«Quando siamo andati a regime – ha proseguito Matteo Zelari – la cosa che mi ha colpito è che fin dal primo giorno che siamo andati con la vendita online gli ordini sono stati notevoli tanto che non eravamo in grado di soddisfarli tutti e ci abbiamo rimesso anche con i corrieri. Quante t-shirt abbiamo venduto finora? Di sicuro qualche migliaia, ma la stima precisa non l’ho mai fatta».
Da qui, però, l’esperienza svolta e cresce. Nasce un nuovo brand, ovvero “Frog Tuscany People”, lo sbarco nei negozi (per il momento a “Triade” a Montemurlo) al costo di 24.99€ a maglietta, e vengono organizzati appositi eventi promozionali e solidali.

Leggi anche:  Pescia, via ai lavori di ammodernamento dello stadio "Dei Fiori"

«Il primo è stato alla tenuta “La Querciola” di Quarrata a giugno con quasi 3000 persone – ha aggiunto Matteo Zelari – che ci ha permesso di accrescere la notorietà del brand, però poi abbiamo deciso di fare anche altro. Lo scorso 29 settembre abbiamo organizzato una serata al “Caffè Marini” che rimarrà uno dei giorni più belli della mia vita: grazie al tam-tam mediatico si sono presentati tantissimi ragazzi ed abbiamo raccolto quasi 4.000 euro che verranno donati, appena possibile, al reparto di ematologia dell’ospedale Careggi di Firenze».

Da qui alla premiazione a Sesto Fiorentino il passo è stato breve. «Un’altra grandissima emozione – ha concluso Zelari – poter spiegare il nostro progetto di fronte ad oltre 300 studenti di cinque istituti di Firenze. Adesso guardiamo avanti: per Natale vogliamo creare un grosso evento che possa raccogliere tutte le associazioni giovanili del territorio». Nel mentre, però, c’è anche da studiare per i primi esami universitari…