Gravissimo incendio intorno alla mezzanotte di domenica 3 febbraio all’interno del deposito di autobus della Copit a Lamporecchio in via Giuseppe di Vittorio: in tutto sono stati distrutti otto mezzi. Polizia Municipale e Carabinieri al lavoro per provare a capire le cause.

Incendio a Lamporecchio

I Vigili del Fuoco del Comando di Pistoia e dei distaccamenti di Montecatini, Pescia ed Empoli (Comando di Firenze) sono stati impegnati per diverse ore nella notte fra sabato 2 e domenica 3 febbraio in via Giuseppe di Vittorio a Lamporecchio per un incendio che è nato all’interno del deposito degli autobus di linea del Copit a servizio della zona del Montalbano.

Grande paura in paese, con la gente che si è riversata in strada ed è stato intenso anche il lavoro di Polizia Municipale e Carabinieri per tenere lontani i curiosi dal luogo dell’incendio per evitare di intralciare l’opera di spegnimento dell’incendio stesso. Oltre alle fiamme ci sono stati anche boati e scoppi per i vari serbatoi di carburante che saltavano per aria avvolti dal fuoco. Adesso prenderanno il via le indagini per accertare le cause dell’incendio che ha completamente distrutto ben otto mezzi del “parco autobus” dell’azienda dei trasporti pistoiesi che erano presenti all’interno del deposito al momento dell’incendio. Ci saranno gravi ripercussioni anche sul servizio già da oggi, domenica 3 febbraio.