Irregolarità nel laboratorio di analisi dell’ospedale di Prato. La Guardia di Finanza di Prato ha proceduto oggi ad acquisire ulteriori informazioni anche a seguito di un conseguente esposto dell’Azienda Sanitaria.

Irregolarità nel laboratorio di analisi dell’ospedale di Prato

Nell’ambito di una delicata inchiesta della Procura della Repubblica di Prato, che ha coinvolto il laboratorio di analisi dell’Ospedale Santo Stefano, la Guardia di Finanza di Prato ha proceduto oggi ad acquisire ulteriori informazioni anche a seguito di un conseguente esposto dell’Azienda Sanitaria. La ASL sta collaborando con la Guardia di Finanza che, su delega della Procura, sta effettuando attività tecnica per accertamenti su irregolarità emerse nella gestione del laboratorio di analisi in quanto vi è il fondato motivo di ritenere che in più occasioni sia stato eluso il pagamento del ticket.

L’Azienda Sanitaria ha immediatamente attivato una commissione di inchiesta interna per verificare eventuali responsabilità nonché la commissione di disciplina.