Furti in due ditte tessili a Carmignano: denunciato pregiudicato 43enne italiano.

Italiano ruba ai cinesi

I carabinieri della Stazione di Carmignano hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Prato un italiano 43enne per furto aggravato in due ditte cinesi. L’indagine ha preso il via dopo le denunce di furto avvenuti il 1 e 4 marzo presentate dai titolari di due ditte tessili in Via Torricelli. In seguito ad accertamenti tecnici, tra cui l’esame del sistema di videosorveglianza, i carabinieri di Carmignano sono riusciti a raccogliere precisi e concordanti indizi identificando l’autore del furto. In seguito alla perquisizione presso l’abitazione dell’uomo sono stati rinvenuti diversi capi di abbigliamento asportati, tra i quali maglie da donna e alcuni paia di scarpe, sottoposti a sequestro. Inoltre, i militari hanno rinvenuto e sequestrato l’auto utilizzata dal ladro per commettere il reato. Il risultato conseguito rientra nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di controllo del territorio da parte dei militari dell’Arma nei comuni di Carmignano e Poggio a Caiano per garantire maggiore percezione di sicurezza.

LEGGI ANCHE: SCIOPERO GENERALE 8 MARZO, a rischio trasporti, scuole e molto altro.