Nella tarda serata di ieri i carabinieri del Norm di Pistoia hanno arrestato a Pistoia L.L., 22enne pratese, con alcuni precedenti di polizia a suo carico, che nascondeva eroina: il reato è detenzione di stupefacenti ai fini dello spaccio.

Fermato per un controllo all’auto dai carabinieri

Il giovane, che stava guidando l’utilitaria di un amico pistoiese, risultato estraneo ai fatti e che era insieme a lui, è stato fermato per un controllo alla circolazione stradale in via Padre Antonelli a Pistoia. I suoi trascorsi specifici hanno suggerito ai militari di approfondire il controllo e la perquisizione personale eseguita negli uffici del comando di viale Italia, ha consentito di recuperare una dose di eroina che il giovane aveva nascosta in una scarpa.

A quel punto è stata perquisita anche la sua abitazione di Prato dove sono stati trovati vari quantitativi di stupefacente nascosti in quasi tutte le stanze del piccolo appartamento ove il ragazzo vive da solo: una dose di eroina, e circa un etto fra marijuana e hashish, oltre 180 pastiglie di buprenorfina, molecola utilizzata per il trattamento delle dipendenze da oppiacei e 14 flaconcini di metadone, nonché il materiale solitamente utilizzato per “tagliare” e confezionare gli stupefacenti.

Leggi anche:  Figlio con un 15enne: a fare la perizia sulla 32enne lo stesso chiamato per la Franzoni e Provenzano

Sequestrata anche un somma contante di quasi millecento euro ritenuta provento dell’illecita attività. Su disposizione della procura di Prato il giovane dopo la formalizzazione dell’arresto, è stato sottoposto agli arresti domiciliari. Nel pomeriggio odierno il Gip di Prato ha convalidato l’arresto e ha disposto per il 22enne l’obbligo della presentazione alla polizia giudiziaria.

Leggi anche: Blitz antidroga a Prato: arrestato 52enne