Grande dolore e commozione a Pistoia, alla vigilia di Natale, per la scomparsa dell’operaio di Hitachi Rail Italy Giuseppe Grasso a soli 53 anni. Dopo una lunga battaglia con il male, negli ultimi giorni il peggioramento: l’annuncio direttamente sui social da parte dei colleghi di lavoro.

Apprezzato da tutti i colleghi

E’ un Natale 2018 decisamente triste per il mondo del lavoro pistoiese, nella fattispecie il comparto operaio di Hitachi Rail Italy di via di Ciliegiole. Proprio nella prima mattina di lunedì 24 dicembre si è diffusa la voce, grazie al tam tam sui social network, della scomparsa di Giuseppe Grasso, per tutti semplicemente “Pino”, persona conosciutissima all’interno dell’azienda e non solo.

Infatti era ben nota la sua lunga militanza all’interno del Partito Democratico ed il fratello, Giovambattista (anche lui dipendente Hitachi), è attualmente consigliere comunale del Pd a Pistoia. Grasso viveva a Collina di Vinacciano, piccola frazione collinare alle porte di Pistoia e stava combattendo con un male terribile da oltre un anno.

Leggi anche:  Incidente sulla A1: corsia bloccata

Lo ha sempre fatto, però, con grande forza e dignità, cercando di non pensarci e di rimanere a contatto con tutte le persone che lo circondavano. Negli ultimi giorni, però, la malattia si è aggravata improvvisamente ed in poche ore se l’è portato via.

Alla famiglia di Grasso giungano le condoglianze anche da parte della redazione del “Giornale di Pistoia e della Valdinievole”. Ulteriori approfondimenti nel numero in edicola venerdì 28 dicembre.