Ponte Manetti: conto alla rovescia. L’opera è in fase di realizzazione

Ponte Manetti: conto alla rovescia

Dopo i primi lavori di preparazione, di scavo e di restauro sul posto, adesso si prosegue in officina: lo storico ponte Leopoldo II – conosciuto come il Ponte del Manetti – è ora in fase di realizzazione alla Benassi Costruzioni di Massa. L’azienda si sta infatti occupando della creazione delle strutture che comporranno il ponte: due rampe laterali (che saranno assicurate agli archi esistenti con dei tiranti) e un corpo centrale. Entro i primi di novembre le strutture in metallo saranno pronte e verranno portate a Poggio a Caiano in più blocchi, per evitare trasporti straordinari. Una volta sul posto, gli elementi in metallo saranno saldati in attesa della messa in posa e dell’inaugurazione.

Dal 23 maggio scorso (giorno di apertura del cantiere) a oggi, sono state tracciate le piste ciclabili di accesso al ponte, è stato realizzato il muro laterale alla pista e sono state completate le opere strutturali in cemento armato sulle quali poggerà il ponte stesso. E’ finito inoltre il lavoro di restauro degli archi ottocenteschi originari.

Leggi anche:  Misericordia di Prato, primo giorno di servizio civile per 130 giovani

“Manca poco e finalmente il ponte del Manetti sarà di nuovo realtà – dichiara il sindaco di Poggio a Caiano, Francesco Puggelli – è stato fatto un grandissimo lavoro che ha coinvolto non solo il nostro Comune ma anche la Regione Toscana, la Provincia ed il Comune di Prato, oltre alla Stazione Unica Appaltante di Pistoia”. “Questo ponte ciclo-pedonale ha una valenza assolutamente strategica sotto il punto di vista turistico e culturale – aggiunge Puggelli – poiché collegherà la Villa con le Cascine di Tavola e la Fattoria Medicea. Siamo orgogliosi di questo traguardo che si avvicina: è il frutto di un lavoro di squadra che viene da lontano”.