Arrestato un 24enne cubano che si era impossessato della borsa di una turista, il fatto è successo in via Alamanni a Firenze e l’uomo è stato bloccato con l’ausilio di tre allievi Marescialli.

Malvivente ruba la borsa di una turista

Alle 08.50 di questa mattina, in un hotel ubicato nei pressi della stazione ferroviaria di Santa Maria Novella, un uomo è entrato  all’interno di una sala dove vi erano alcuni ospiti intenti a consumare la colazione. Dopo essersi aggirato con fare sospetto tra i tavoli, ha afferratola borsa di una donna originaria di Taiwan, in Italia per turismo, e l’ha portata via.

Fortunatamente la malcapitata si è accorta di quanto stava accadendo e ha iniziato a gridare mettendo in fuga il ladro, successivamente identificato in un 24enne cubano, irregolare sul territorio nazionale, già noto alle forze dell’ordine, che a quel punto ha lasciato cadere a terra la borsa.

Il tentativo di fuga fallito

Comunque la donna, temendo che le fosse stato rubato qualcosa, lo ha afferrato per la cinta dei pantaloni, ma è stata strattonata dal malvivente e, solo grazie all’intervento di un altro cliente, non è caduta a terra.

Leggi anche:  Violento incendio in località Stiappa nel comune di Pescia

Avvedutisi di quanto stava accadendo, un cameriere ed un altro ospite sono intervenuti riuscendo a bloccare a terra il 24enne nei pressi della hall dell’albergo. Nonostante ciò, il cubano ha cercato di divincolarsi dalla presa, ma le grida di aiuto hanno attirato l’attenzione di tre allievi Marescialli che passavano per via Alamanni. I tre dopo aver notato la scena dalla vetrata dell’ingresso, hanno assicurato definitivamente alla giustizia il malvivente.

L’uomo, affidato ad un equipaggio del Nucleo radiomobile di Firenze giunto in ausilio, è stato dichiarato in stato di arresto per rapina impropria nonché per resistenza a pubblico ufficiale e associato alla Casa Circondariale di Firenze Sollicciano.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Pistoia, 19enne ai domiciliari per possesso di stupefacenti