Scappano senza pagare il conto. Il responsabile di un albergo, dell’area Nord di Siena, ieri mattina ha chiesto aiuto alla Polizia al 113 per una coppia di ospiti che si erano appena allontanati dalla struttura senza saldare il conto.

Scappano senza pagare il conto: l’albergatore chiama il 113

I due avevano già destato sospetti perché per una settimana, oltre ad avervi pernottato, avevano anche fruito dei pasti del servizio ristorante non lesinando, spesso, la consumazione di vivande extra in vari momenti della giornata.

La camera era stata abbandonata

L’albergatore, al lievitare del conto, ha anche provato a chiedere ai due ospiti un acconto sul dovuto ma costoro, con una scusa, sono riusciti ad allontanarsi con due grosse buste. Insospettito, ha quindi verificato che la camera era stata abbandonata e che, probabilmente per trarlo in inganno, avevano lì lasciato il trolley, svuotato del contenuto. I poliziotti delle Volanti dopo aver ricostruito la messinscena truffaldina dei due soggetti, si sono adoperati al loro rintraccio.

Leggi anche:  Camion bloccato lungo la Strada del Casone, parla il Comitato SP5 Colligiana VIDEO

Ritrovati a Colle di Val d’Elsa

La coppia è stata quindi individuata a Colle Val d’Elsa, presso un’altra struttura alberghiera.
Qui i due sono stati rintracciati dai colleghi del Commissariato di Poggibonsi ed identificati per due trentenni, un sardo ed una toscana, di fatto senza fissa dimora. Entrambi sono stati resi edotti delle loro responsabilità e denunciati per il reato di insolvenza fraudolenta.

LEGGI ANCHE:RETE READY: IL COMUNE DI SIENA REVOCA L’ADESIONE

LEGGI ANCHE:PIAZZA BERLINGUER POGGIBONSI: ARRIVA IL CANTIERE PER LA RIQUALIFICAZIONE