Operazione condotta dai Carabinieri di Montecatini Terme: denunciati, in stato di libertà, due africani di 22 e 23 anni che rapinano una prostituta che poi è stata anche fatta cadere a terra nella colluttazione: per fortuna, per lei, nessuna lesione personale.

Denunciati due ventenni che rapinano una prostituta

I militari della Compagnia Carabinieri di Montecatini Terme hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Pistoia un cittadino tunisino di 23 anni e un cittadino senegalese di 22 anni.

A seguito di serrate indagini condotte dalla locale Stazione Carabinieri, anche attraverso la visione dei sistemi di videosorveglianza della zona, i militari sono riusciti ad identificare i due giovani, che sono ritenuti essere i  responsabili di una rapina impropria avvenuta ai danni di una prostituta la notte del 22 settembre scorso in Piazzale Leopoldo a Montecatini Terme.

Nella circostanza, i due individui, dopo aver consumato un rapporto sessuale, rifiutavano di pagare ed asportavano la borsa contenente documenti ed effetti personali della vittima, la quale, nel tentativo di ostacolare i due soggetti,  rovinava a terra ma fortunatamente non riportava nessuna lesione personale.

Leggi anche:  Scoppia la rissa e devastano la gelateria Desideri a Montecatini: cinque arresti

LEGGI ANCHE: Daspo per un tifoso del Pistoia Basket dopo l’amichevole con Milano