La Polizia di Stato di Pistoia, a seguito di un’attività investigativa d’iniziativa realizzata dal personale della Squadra Mobile nella zona di via Campi, con servizi di appostamento e pedinamento, ha tratto in arresto in flagranza del reato di spaccio di sostanze stupefacenti A.A., cittadino tunisino di 29 anni residente a Pistoia.

Aveva con sè 9 involucri di cellophane

Il giovane è stato trovato in possesso di n. 9 involucri di cellophane bianco termosaldati, contenenti all’interno cocaina per un peso complessivo di circa 5 grammi, 2 grammi di “hashish”: 900 euro in banconote false, 1.300 euro ritenuti proventi dell’attività di spaccio, un bilancino di precisione, una zolletta di sostanza pressata di colore bianco, per un peso lordo di gr. 7.00, risultata essere sostanza da taglio e un rotolo in cellophane di colore chiaro, utilizzato verosimilmente per il confezionamento dello stupefacente.

Su disposizione del PM di turno, Linda Gambassi, l’arrestato, che è risultato avere precedenti specifici e non essere in regola con le norme sul soggiorno, è stato portato alla casa circondariale di Pistoia.

Leggi anche:  Lieve scossa di terremoto a Colle di Val d'Elsa

Leggi anche: Spaccio di droga nella zona di via La Pira, arrestato un 39enne