Spaccio di stupefacenti. Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Empoli hanno tratto in arresto in flagranza di reato il marocchino trentaquattrenne S.A., senza fissa dimora, irregolare sul territorio nazionale e con numerosissimi precedenti specifici in materia di droga.

Spaccio di stupefacenti: arrestato cittadino marocchino irregolare

Intorno alle ore 15:00, durante un servizio svolto in abiti civili, i carabinieri hanno notato lo spacciatore, già ben conosciuto per il fatto di essere stato arrestato tre volte e altrettante volte denunciato a piede libero per i reati di detenzione e spaccio di stupefacenti, aggirarsi con fare sospetto nei pressi del circolo “Le Cascine” di via Meucci a Empoli.
Pochi istanti dopo, è stato notato un acquirente avvicinarsi con la sua auto verso il nordafricano che, sporgendosi all’interno dell’abitacolo del veicolo, ha ceduto quella che poi è risultata una dose di cocaina in cambio di 70 euro.

In caserma per approfondire i controlli

A quel punto, i militari operanti sono intervenuti bloccando entrambi per poi accompagnargli in caserma al fine di approfondire i controlli sulla persona e sul veicolo.
Il denaro pagato per la dose ricevuta è stato trovato nella tasca dello spacciatore che aveva all’interno del suo portafogli anche una somma di 900 euro successivamente posta in sequestro poiché considerata provento di spaccio in virtù del fatto che lo stesso non esercita alcuna attività lavorativa e non ha altri mezzi di sostentamento. La droga in sequestro è stata invece consegnata spontaneamente dall’acquirente che è stato segnalato alla Prefettura di Firenze. Il S.A. verrà giudicato nella mattina di oggi con il rito direttissimo.

Leggi anche:  Picchia e strattona la compagna davanti alla stazione dei Carabinieri

LEGGI ANCHE:Arrestato per maltrattamenti un 56enne 

LEGGI ANCHE:Ospedale di Campostaggia: un nuovo Pronto Soccorso

TORNA ALLA HOME